«Siamo sommersi dalle richieste di moratorie da parte delle imprese».

«Tutti gli imprenditori chiedono liquidità per far fronte ai pagamenti, dagli stipendi agli affitti, in questo periodo di chiusura»

Questo è quanto riferiscono i responsabili crediti delle Banche al Sole 24 Ore nell’articolo pubblicato oggi. Le Imprese hanno bisogno di liquidità e in una situazione straordinaria e senza confini geografici come questa pandemia da covid-19 vanno pensate e adottate misure straordinarie. Bisogna evitare che un blocco temporaneo possa tramutarsi per alcuni, o per molti, in un blocco definitivo.

L’intervento nel Governo non sembra essere orientato in tal senso, si sono interventi che possono aiutare in qualche modo, ma sono insufficienti (basti pensare che escludono le imprese in crisi o in ristrutturazione che verrebbero abbandonate a loro stesse) e soprattutto usano dei paradigmi standard.

Bisogna, invece, cambiare paradigmi e definire modalità straordinarie per far fronte ad un evento straordinario.

Il pensiero di Mario #Draghi va proprio in tal senso.

Le perdite saranno assorbite o dal settore privato o da quello pubblico: se lo facesse il primo, l’economia non si solleverebbe più, per cui è necessario che lo faccia il secondo, quindi, la strategia dovrebbe essere quella di finanziare le Imprese a tasso zero con garanzia dello Stato e copertura della BCE.

Saranno in grado di seguire questa strategia e soprattutto di farlo coraggiosamente evitando limiti ed esclusioni ?

Cosa ne pensate ?

MARCO ROSSINI,
Presidente MOD – Management on Demand