In altri articoli abbiamo parlato dell’aggiornamento del Codice Civile che impone agli Imprenditori di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa. E inoltre il dovere di attivarsi senza indugio per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della eventuale crisi e il recupero della continuità aziendale.

Paragonando l’Imprenditore ad un Comandante di una Nave, secondo te il comandante di una nave che si è accontentato, fino ad oggi, di sapere come fare per mollare gli ormeggi e attraccare, nonché di come navigare in acque tranquille, senza preoccuparsi di mettere in piedi una ciurma (struttura organizzativa) completa che possa coprire tutte le attività necessarie a gestire una nave in navigazione, e che non si sia preoccupato di dotarsi di radar, ecoscandaglio, ecc (gli strumenti gestionali più idonei)  per consentirgli di prevenire l’arrivo di una burrasca, come potrebbe evitarla?

Ma ora, come per magia, grazie all’aggiornamento del menzionato articolo del Codice Civile, possiamo forse pensare che tutti gli Imprenditori, ricadenti nella fattispecie (purtroppo tanti), rinsaviranno all’improvviso e si organizzeranno per dotare la propria impresa di una struttura organizzativa idonea, e degli strumenti più efficaci per governarla e per prevedere l’arrivo di una eventuale Crisi ?

Magari fosse così semplice e immediato!

Quanti di questi imprenditori sanno che dal 16 marzo 2019 è entrata in vigore questa norma del CC ?

Quanti ne hanno capito la portata e le conseguenze per la loro Impresa ?

Quanti sanno che esistono forme di supporto manageriale che gli possono consentire di farsi affiancare da professionisti esperti per realizzare insieme questi importanti miglioramenti gestionali ?

Poter prevedere fenomeni di carattere economico o finanziario è essenziale per rendersi conto di dove sta andando l’Azienda ed eventualmente per variarne la rotta se si scorgessero all’orizzonte nuvole tempestose.

E tu sei un imprenditore? Contattaci per saperne di più!